Post

..... finalmente è arrivato

Immagine
  L'articolo è in edizione Amazon  visibile sia online che in forma cartacea  e si intitola    I DETENUTI E IL COVID 19   sarà presentato  presso il caffè letterario de La Rava e la Fava di via principe Eugenio, 28 a Milano  martedì 29 Giugno dalle ore diciannove è gradita la prenotazione  02 33602175 335446936  

.... sta arrivando

Immagine
  Finalmente l'articolo sta arrivando alle stampe e a breve sarà visibile e disponibile per tutti, sia in forma cartacea che online. Con un'aggiunta di curiosità vorrei proporlo all'attenzione di chi vorrà leggerlo. Buona domenica 

Perchè no?

Immagine
  Buongiorno a tutti ho notato che il mio ultimo post ha ricevuto dei commenti sia di conferma sia di formulazione con domande. Sono a vostra disposizione per rispondere a delle precisazioni o a dalle curiosità o a dei confronti. La mia idea iniziale era proprio questa: poter sviluppare un "luogo" dialogico, magari anche in francese.  Alla prossima

il cambiamento e la resilienza

Immagine
  Buona sera a tutti  come avevo precedentemente scritto ho completato il mio lavoro come esperto psicologo presso la Casa di Reclusione di Milano Opera e attualmente sto portando a compimento quanto ho scritto sulle vicende legate alla pandemia in questo ultimo anno. E tanti episodi mi sono venuti alla mente e non solo di quelli vissuti nell'ultimo anno.  Sono contenta di aver fatto questa importante esperienza che mi ha permesso di cogliere ancora di più gli spazi di resilienza delle persone. Nella mia ricerca emerge, tra l'altro e in modo particolare, la disponibilità fornitami dal Direttore nel rispondere alle mie domande con franchezza e con importanti spunti dialogici. In questo momento sto cercando il modo migliore per porre la ricerca on line. Quindi a presto 
Immagine
In questi ultimi mesi ho scelto di concludere due esperienze lavorative che avevano avuto una  durata temporale molto lunga: entrambe molto coinvolgenti, ma la mia determinazione è stata  dettata, tra l'altro, dalla necessità di vedere sviluppare, appieno, la mia professione. Alla fine, quando ho salutato le persone, che avevo conosciuto lungo il lunghissimo tragitto, la  mia  sensazione, in entrambi i casi, è stata identica.   Il primo saluto è stato inoltrato dalle mie amiche, le frasi sintetiche scritte a tutti come commiato  hanno  prodotto sorpresa, ma hanno espresso la sincerità dei sentimenti, il taglio avvenuto ha  creato la verità, per alcuni c'è stato un vero dispiacere, per altri, in realtà, pochissimi, un   malcelato  e scarno contrasto, che strano quando ci si oppone, le frasi risentono dell'incapacità  di scrittura e di elaborazione. Ma per alcuni vi è stata una sorpresa per me, mai avrei pensato che mi avrebbero dedicato  frasi  di ringraziamento così vivide
Immagine
  Buon pomeriggio a tutti,  Ci sono dei giorni che emergono maggiormente dall'inanellarsi quotidiano e ieri è stato un giorno così. Dopo oltre venticinque anni ho terminato il mio rapporto lavorativo come psicologa esperta ex art.80 con la Casa di Reclusione di Milano Opera. Il tempo era maturo per questa scelta: negli anni ho conosciuto e ho trattato tutte le tipologie della devianza, accogliendo la persona che mi stava di fronte e portando sempre la legittimità dello Stato. Per concludere meglio ho tracciato una ricerca che fosse anche lo sviluppo veritiero della realtà italiana e di alcuni paesi europei nella risposta alla situazione pandemica scatenata dalla emergenza del COVID 19. Ricerca che a breve verrà messa on line. Per aspera ad astra

Tradizione e cambiamento

Immagine
  Buongiorno oggi viene celebrata la Candelora, che è una festa della tradizione religiosa, ma credo si debba entrare nel significato più recondito di questo atto.  Nel presentare le candele si voleva trovare un aiuto e una luce per affidare le proprie difficoltà. Allora come ora si ricerca sempre qualcuno che possa comprendere, a cui affidare le nostre difficoltà, i nostri pensieri promossi dai dubbi o dalle preoccupazioni.   Il chiedere potrebbe diventare una nuova scelta. Buona Candelora a tutti.  Isabella Zuccoli